"Ho faticato molto per conquistare questa vittoria ed è molto bello infilare il secondo successo consecutivo", così dice Eli Tomac subito dopo aver siglato una serata trionfale al Coliseum di Oakland, che ha ospitato il quinto round del campionato AMA Supercross. "La pista era molto tecnica e a metà gara ho preso un buon ritmo. Sono arrivato all'interno di Dungey e ho continuato a spingere fino alla bandiera a scacchi", aggiunge Tomac, che con questo successo scavalca proprio il campione in carica Ryan Dungey in vetta alla classifica generale.

Il pilota Kawasaki e il portacolori della KTM sono stati i protagonisti indiscussi della serata californiana, con Dungey che ha rapidamente preso il comand del Main Event, mentre Tomac è stato autore di una partenza non eccezionale ed era rimasto in ottava posizione alla fine del primo giro. Ma Tomac ha inanellato una serie di sorpassi e a metà gara era già in zona podio. Alla fine si è piazzato davanti a Dungey, con Cooper Webb su Yamaha in terza posizione. Anderson su Husqvarna e Seely su Honda completano la top 5.

In classifica di campionato Tomac conduce con 17 punti di vantaggio su Dungey e 25 lunghezze su Musquin.

Nella classe 250 Costa Ovest la vittoria è andata a Justin Hill, che conduce la classifica di campionato per un solo punto su Mcelrath, terzo a Oakland alle spalle di Davalos, che invece occupa la quarta posizione in classifica alle spalle di Plessinger.

Il prossimo round sarà già l'11 febbraio,  nello Stadio di Arlington, in Texas.