Gli specialisti del motocross, supercross si sfideranno il prossimo 28 luglio sul tracciato di Carpi in notturna: il programma prevede prove libere e qualifiche a partire dalle 16.00 e le gare dalle 18.00. Prima di fornire altri particolari sull'evento, però, diamo uno sguardo a quanto accaduto durante lo scorso appuntamento di Verolanuova.

LA SUPERCROSS CLASS - Il secondo round, a Verolanuova, ha riservato grandi emozioni. Spettacolo e colpi di scena non sono mancati nella Supercross class (450cc.) con la bella prestazione messa a segno da Khounsith Vongsana (Honda MB Team). Simon Mallet (Husqvarna Italian Factory) ha imboccato al comando la prima curva e si è aggiudicato l’Hole Shot 24MX seguito da Simone Zecchina (Yamaha Ceres 71) al ritorno alle gare indoor dopo molto tempo. Il mantovano però è costretto a cedere la posizione a Matteo Bonini nel corso del quarto giro.

Una caduta al primo giro, che ha estromesso subito dai giochi Angelo Pellegrini (Suzuki AL Motor Sport), e il forte ritardo al via di Khounsith Vongsana, sembravano potessero giocare a favore di Simon Mallet (Husqvarna Italian Factory) ma il francese, dopo aver guidato la gara per dieci giri, ha dovuto cedere il comando a Vongsana, capace di recuperare dalla settima alla prima posizione finale. Terzo posto per Matteo Bonini (Kawasaki – GBO Motorsports). La tabella rossa di leader in campionato nella classe Supercross è passata dalle mani di Pellegrini a quelle di Khounsith Vongsana. 

LA SUPERFINALE - Nella Superfinale, che raggruppa i migliori 10 classificati della classe 450cc ed i primi 5 della Lites, a Verolanuova, il più lesto a scattare al via è stato Matteo Bonini su Kawasaki che si è aggiudicato l’Hole Shot 24MX. L’italiano ha guidato le danze per i primi 5 giri quando ha subito l’attacco del francese Christophe Martin che è riuscito a superare Bonini nel tratto di whoops.

Alle spalle del duo di testa però arrivava velocissimo Angelo Pellegrini (Suzuki AL Motor Sport) in piena rimonta dopo essere partito quarto. Il vincitore di una settimana prima a Santa Rita ha sopravanzato Bonini sfruttando un lieve errore del reggiano, e si è messo alla caccia di Martin. Pellegrini ha preparato al meglio l’attacco al forte francese e l’ha messo a segno nelle tornate finali confermandosi leader in campionato a punteggio pieno. Una caduta nei primi giri ha estromesso subito Khounsith Vongsana (Honda MB Team) che dopo la bella vittoria ottenuta nella 450cc. era atteso come sicuro protagonista anche nella Superfinale.

BIGLIETTI - I biglietti per assistere al Carpi Night Show sono in vendita sul posto al prezzo di € 20 (€ 15 per tesserati FMI e UISP). Per i ragazzi fino a 13 anni l’ingresso è gratuito.

L’evento si svolge con il supporto dello Sport Motoclub UISP Carpi, sodalizio composto da volontari che, uniti dalla passione per lo sport e il motociclismo, lavorano gratuitamente per organizzare gare, raduni ed eventi. Il ricavato viene speso per attrezzature o manutenzione pista e beneficenza: recentemente sono stati acquistati 2 furgoni per il trasporto di persone anziane e disabili destinati ai terremotati del centro Italia.