Toni Bou e la sua Honda hanno conquistato la vittoria in entrambe le giornate di gara al GP di Andorra lo scorso fine settimana, e il nove volte iridato nel trial ha esteso a cinque la striscia di vittorie consecutive, allungando il suo vantaggio in classifica sul suo rivale di sempre, Adam raga, che adesso è a 17 lunghezze. Questo weekend il mondiale approda a Lourdes, in Francia, per il round numero cinque della stagione.

Per Raga è stato un deludente secondo posto per la quinta volta consecutiva e se vuole fermare Bou nella sua corsa al decimo titolo deve assolutamente siglare un punteggio più alto del suo rivale nel prossimo round. Anche se si tratta del debutto a Lourdes per tutti i piloti, Raga ha un ottimo record nel GP di Francia, avendo conquistato già dieci vittorie, ovvero soltanto una in meno di Dougie Lampkin, il pilota più vincente in territorio transalpino, e sei più del catalano Bou.

Lo scorso anno il GP di francia si è dispitato a La Mongie e i due hanno concluso con una vittoria a testa. Se si ripetesse lo stesso risultato, chiaramente avvantaggerebbe Bou.

Tra i possibili protagonisti, anche Jeroni Fajardo, al primo podio dell'anno nel Day2 ad Andorra, e Albert Cabestany, che è quarto in classifica, alle spalle di Takahisa Fujinami.

Tra i piloti di casa, Loris Gubian e Alexandre Ferrer proveranno a dire la loro.