ALBACETE – Romano Fenati (Team Italia Aprilia) si è laureato campione europeo della 125 sbancando la prova unica disputata ad Albacete (Spagna). Era dal 2008 con Lorenzo Savadori che un italiano non si aggiudicava la corona continentale. Fenati succede a Maverick Vinales vittorioso un anno fa davanti al portoghese Miguel Oliveira.

Il successo azzurro è stato completato dal terzo posto di Niccolò Antonelli, quinto posto per Francesco Bagnaia che corre con il team Catalunya Caixa Respol di Emilio Alzamora, lo stesso che ha rivelato il talento di Marc Marquez iridato 125GP in carica e leader della Moto2.

Fenati, 15 anni, è scattato dalla pole ma ha perso la posizione alla prima curva ad opera dello spagnolo Alex Rins. È stato un fuoco di paglia: al sesto dei diciotto passaggi il marchigiano si è infilato all'interno e la sfida è praticamente finita lì. Antonelli, partito male, ha superato di slancio Bagnaia finito in crisi di gomma e nel finale ha insidiato il secondo posto del rivale spagnolo.

Tra due settimane al Mugello Fenati e Antonelli si giocheranno il tricolore 125 al Mugello: sono separati da appena tre punti quindi chi vince sarà campione. Nel 2012 faranno entrambi il Mondiale: Fenati nel team Italia (che potrebbe avere la Ioda ufficiale), Antonelli con Gresini Honda.

Nelle altre categorie gli spagnoli hanno fatto il pieno: Jordi Torres (Yamaha) ha dominato la Supersport, Ivan Silva (Kawasaki) la Superstock 1000.

Paolo Gozzi