L'autodromo di Vallelunga ha dato il via ai lavori di ristrutturazine: un restyling completo, una vera e propria reinterpretazione innovativa dell’autodromo, che taglierà il traguardo fra nove mesi.

A renderlo noto è lo stesso autodromo, che elenca anche i lavori che verranno fatti: un nuovo paddock, nuovi spazi funzionali, tribune, nuova logistica per pubblico e addetti ai lavori e l’asfaltatura di parte della pista. Senza interrompere la normale attività, i lavori si concluderanno dopo l’estate.

 “Sono orgoglioso di portare avanti quel dinamismo imprenditoriale che da 65 anni caratterizza Aci Vallelunga SpA", spiega Ruggero Campi, Presidente di Aci Vallelunga. "Da Autodromo a polo multifunzionale il passo è stato per certi versi breve; il Centro Congressi, il Centro di Guida Sicura di Roma e, recentemente, di Milano è solo una rappresentazione di come Vallelunga ha saputo interpretare la filiera del valore che un Autodromo può sviluppare. Quindi, andiamo avanti con il vento in poppa, che è idealmente rappresentato dalla fiducia che il Presidente dell’ACI, Ing. Angelo Sticchi Damiani, ci ha voluto assicurare anche in questa occasione”.

L’obiettivo è di rendere l’Autodromo Vallelunga “Piero Taruffi” protagonista per eventi e presentazioni automotive, per attività di ricerca e sviluppo nel settore. Non solo motorsport, quindi, con l’accrescimento della sua posizione nel piano internazionale.

Nei prossimi mesi, e senza limitazioni all’attività, si realizzerà un intervento per un nuovo design della palazzina box e direzionale autodromo. Ci sarà la demolizione di una struttura servizi nel paddock e la costruzione di un nuovo edificio più moderno e funzionale per rispondere alle nuove esigenze. Inoltre, un restyling totale dell’aera destinata alla ristorazione.
Le tribune realizzate negli anni ‘70 verranno abbattute con la conseguente ricostruzione di tribune moderne con copertura e dotate di comfort con maggiore visibilità sul circuito.

La via di fuga all'uscita della curva "esse" sarà modificata per permettere anche il completamento della Service Road. Si approfitterà della pausa estiva per completare con la nuova asfaltatura del circuito e la realizzazione di un sottopasso pedonale per permettere al pubblico di Vallelunga di raggiungere il Paddock centrale più agevolmente. Un pubblico che si registra sempre maggiore e composto dalle famiglie, per le quali, soprattutto per la nuova generazione di appassionati, Vallelunga promette una sempre maggiore attenzione e migliore esperienza.

A completare il complesso ACI Vallelunga la struttura alberghiera, anche il Vallelunga Park Hotel godrà di un restyling, per raggiungere 62 camere con la costruzione di un nuovo edificio separato, una piscina con area relax e fitness.