Al quinto e ultimo Meeting d’Epoca in Pista FMI della stagione 2017 che si svolgerà  all’Autodromo di Misano Adriatico dal 6 all’ 8 ottobre si sono iscritti ben cinquecento piloti. Alcuni, però, sono stati però accettati “con riserva” e potranno girare in pista solo se altri rinunceranno. Una situazione di griglie piene, in diverse delle classi previste, che migliora nettamente il record di presenze registrate lo scorso anno.

IL PROGRAMMA - Un programma di gare fittissimo, quello di Misano, che avrà inizio con la prova finale del Campionato Italiano Vintage Endurance, questa volta con gara in notturna, con inizio sabato 7 alle 18:30 per terminare quattro ore dopo.

Le moto correranno dunque con i fari accesi, dopo l’elettrizzante partenza “stile Le Mans”, con le moto schierate su un bordo della pista e i piloti in piedi sul bordo opposto, enfatizzando ancora di più lo spettacolo della gara sotto le luci artificiali dell’impianto, con le soste obbligatorie in pit lane dovute ai rifornimenti e ai cambi di pilota. Al termine, dopo la premiazione “tradizionale” ci sarà anche la premiazione ufficiale dell’intero campionato 2017.

Si riprenderà poi domenica mattina con gli ultimi turni di prove ufficiali, per poi iniziare con le gare alle 10:30.

Molte le categorie impegnate, con i piloti schierati in Gruppo 3, Gruppo 4, Gruppo 5, Italian Cup, BotT, Trofeo Italia /Naked, per arrivare infine alle 18:00 quando ci saranno le premiazioni finali di tutte le classi per l’intera stagione.

Ricco anche il programma di contorno, che darà vita al tradizionale “Misano Classic week end”, con esposizione di moto, spettacoli e coinvolgimento continuo del pubblico, attirato da mille stimoli tra tribune e paddock.

Qui maggiori informazioni.