Si disputerà questo fine settimana all’Autodromo di Magione, in provincia di Perugia la terza tappa del Trofeo Moto Guzzi Fast Endurance 2019: la nuova serie monomarca organizzata da FMI e Moto Guzzi, giunt al giro di boa della stagione dopo le due gare di Varano e Vallelunga.

DEBUTTO - Sul tracciato umbro saranno 38 i piloti al via, suddivisi in 19 coppie in sella alle loro Moto Guzzi V7 III elaborate col Kit Racing GCorse e dotate di gomme Pirelli Phantom Sportscomp RS. Tra di loro ci sarà anche DJ Ringo, al debutto sulla moto del Team Virgin Radio. Pronta a dare battaglia tra i cordoli di Magione ci sarà ovviamente anche la V7 III del Team The Clan, reduce da un ottimo quarto posto nella tappa di Vallelunga e sulla quale si alterneranno due nuovi piloti votati online dagli appassionati Guzzisti della community ufficiale Moto Guzzi “The Clan”. La classifica generale è cortissima e alla vigilia dell’appuntamento umbro vede in testa il Team Circuito Internazionale d’Abruzzo - composto da Nicola Maccaferro e dal sedicenne Riccardo Mancini -, con 41 punti. Segue a breve distanza (36 punti) il Team Biker’s Island e il 117 Racing Team, che ha esordito a Vallelunga raccogliendo subito i 25 punti della vittoria.

LA GARA - Il format del fine settimana prevede due turni di prove cronometrate al sabato, della durata di 20 minuti per ciascun pilota, e l’avvincente gara “Fast Endurance” di 60 minuti, con partenza in stile “Le Mans”, che scatterà domenica 23 giugno alle ore 14.30. In corsa, ciascun pilota non potrà guidare per più di 15 minuti: significa che la gara di ogni team sarà movimentata da tre cambi pilota che avvengono nella corsia box. Al termine della corsa verranno assegnati punteggi ai primi 15 team classificati.