Il campione in carica della Superstock 1000 britannica Taylor Mackenzie tornerà nel British Superbike nel 2017 con il team Bennets Suzuki, dividendo il box con Sylvain Guintoli.

Il ventitrenne Mackenzie ha siglato ben sei vittorie nella stagione appena trascorsa e ulteriori due piazzamenti a podio, tenendo a debita distanza il suo principale rivale nella corsa al titolo della Superstock, Ian Hutchinson. E ora è ansioso di approdare nella classe regina.

Il team continuerà anche nella classe Superstock per difendere  il titolo con Richard Cooper, già vincitore di  gare nel campionato britannico e già campione della Superstock.

"Sono felicissimo di essere promosso in Superbike il prossimo anno con Bennets Suzuki e Hawck Racing", ha detto Mackenzie. "Non avrei potuto chiedere un 2016 migliore e ho imparato molto durante la stagione, quindi sento che adesso è il momento giusto per passare in Superbike. Sono molto emozionato anche di correre accanto a Sylvain (Guintoli, ndr), perché ha avuto molti successi e ha tanta esperienza dalla quale sono sicuro di poter imparare. Non vedo l'ora di cominciare. Il Natale per me è arrivato in anticipo!"

"Sylvain, Taylor e Richard sono tutti dei top riders", ha detto il team manager Steve Hicken. "E fra loro c'è un  bagaglio di conoscenza ed esperienza a livelli diversi. Siamo felici di avvalerci della figura di Taylor dopo che ha avuto una stagione così ricca di successi, dominando la classe Stock.

"Abbiamo puntato a far sì che i piani per il 2017 comprendessero un mix di esperienze e il talento britannico che abbiamo realizza la combinazione perfetta. Siamo pienamente impegnati nelle gare, così come lo sono i piloti, e insieme al supporto ufficiale di Suzuki sento che l'anno prossimo potremo essere in corsa per entrambi i titoli", conclude Hicken.