A pochi giorni di distanza dall'incidente mortale che ha coinvolto Adrian Protat sul circuito di Le Mans (leggi qui) un nuovo lutto colpisce il motociclismo sportivo. L'incidente è avvenuto sabato 1° aprile sulla pista inglese di Donington Park, in occasione del primo round del campionato British Superbike.

Nella Ducati Performance TriOptions Cup, una gara di supporto a questo racing weekend della Superbike britannica, si è verificato infatti un incidente che ha coinvolto sette piloti. Ad avere la peggio è stato Mick Whalley, nato a Sheppey, nel Kent, 42 anni fa. Nonostante i soccorsi, intervenuti prontamente, sottoponendo Whalley ad un trattamento a bordo pista e poi trasportandolo al Queens Medical Centro di Nottingham, il pilota inglese non ce l'ha fatta.

Tra gli altri piloti coinvolti, Mike Honey è tuttora ricoverato al Queens Medical Centre con fratture multiple ad una gamba.

Alla famiglia e agli amici di Mick Whalley, le condoglianze di Motosprint.