Il campione in carica della Superbike britannica Shane Byrne è pronto a iniziare la difesa del titolo questo weekend a cominciare dal primo round che si disputerà questo weekend sul leggendario circuito di Donington Park.

Ricordi amari - Il sei volte vincitore della BSB era stato protagonista di un brutto avvio di stagione lo scorso anno sul tracciato di Leicestershire: una caduta durante il warm up gli aveva impedito la partecipazione ad entrambe le gare.

Quest'anno è iniziato per lui in modo positivo, con il secondo posto nei test ufficiali, preceduto solamente dal britannico Leon Haslam, che è da sempre uno dei suoi più agguerriti rivali.

“Sono emozionato in vista delle prime gare della stagione”, ha affermato Shane – Shakey – Byrne. Anche se mi riesce difficile valutare i test pre-season perché Madre Natura ci ha messo del suo, ma abbiamo una moto identica a quella della scorsa stagione e questo ci dovrebbe agevolare”, ha continuato il campione in carica.

Verso il settimo titolo - “L'anno scorso è stato un grande risultato riuscire a difendere un titolo e confermarlo per due anni di fila, e quindi l’obiettivo di questa stagione è siglare la vittoria del terzo campionato consecutivi. È buffo se penso che il mio obiettivo iniziale era vincere tre campionati e ora sono già a quota sei”, ha continuato Shane Byrne.

Ovviamente spingerò molto per aggiudicarmi un buon punteggio iniziale è molto importante partire a Donington meglio dell’anno scorso, quando non ho superato nemmeno il warm up!

"Comunque nel 2016 la mia Ducati si è comportata molto bene e abbiamo fatto doppietta, e quello sarebbe sicuramente un ottimo modo per iniziare la stagione. Non vedo l’ora di iniziare e di vedere a che livello sono i miei rivali”, ha concluso Byrne.