Bradley Ray, pilota del team Bulidbase Suzuki, ha festeggiato l’esordio del Campionato britannico Superbike Bennett calcando due volte il gradino più alto del podio sul circuito di Donington Park. Il ventenne britannico è riuscito ad imporsi sul campione in carica Shane Byrne e a prevalere anche su un agguerrito James Ellison.

Gara1 - Durante i giri di apertura della gara, l’eroe di casa Leon Haslam è riuscito a guadagnare un buon vantaggio sul pilota Kawasaki e su Byrne, scivolato in fondo al gruppo dopo un avvio debole, ma il comando della gara è stato immediatamente assunto da James Ellison, del team locale Anvil Hire TAG Yamaha. 

Dal suo terzo posto, Bradley Ray ha iniziato a fare pressione su Leon Haslam, riuscendo a passarlo dopo appena tre giri per poi concentrarsi su Ellison e superarlo al sesto giro, con un’azione decisa alla staccata Redgate. Dietro al pilota britannico, l’agguerrito duo di Ellison e Haslam, con Shane Byrne, Luke Mossey, Dan Linfoot e Danny Buchan in battaglia fra loro.

Con Byrne di nuovo all’attacco, il terzettoo di testa capeggiato da Ray ha iniziato a combattere per la prima vittoria stagionale, difficile da prevedere fino al traguardo. Tutto si è deciso all’ultima curva, con Bradley Ray vincitore per appena 3 decimi su Shane Byrne e 7 decimi su James Ellison.

Alle loro spalle si sono piazzati Dan Linfoot davanti a Luke Mossey e al rookie Glenn Irwin. Settima posizione per Jason O'Halloran, seguito da Peter Hickman, con Leon Haslam nono davanti a Michael Laverty.

Gara2 - In Gara2 il ventenne Bradley Ray ha confermato le eccellenti prestazioni del giorno prima nonostante le condizioni di gara fossero molto differenti. L'asso del Kent ha guidato la gara dall’inizio sino alla bandiera a scacchi, nonostante avesse alle spalle inizialmente la pressione di Dan Linfoot e poi quella del campione in carica Shane Byrne. Dietro di loro, il pilota Kawasaki Danny Buchan ha da subito diminuito il distacco dal campione in carica, e Leon Haslam, determinato a riscattarsi dopo essere mancato sul podio della gara di domenica. Il ‘Pocket Rocket’ Haslam è riuscito a mettere in atto una formidabile rimonta, passando Dan Linfoot all’ottavo giro e cercando di portarsi in vantaggio anche su Ray, ma alla fine ha dovuto accontentarsi del secondo posto davanti a Linfoot.

In quarta posizione, la Kawasaki di Danny Buchan, seguita dal campione in carica Byrne e da Christian Iddon che ha risalito l'ordine nelle fasi conclusive per finire sesto dopo un'epica battaglia con Glenn Irwin. A completare la top ten, Luke Mossey, Jason O'Halloran e Michael Laverty.

Il secondo round della Superbike Britannica si svolgerà a Brands Hatch nel weekend dal 13 al 15 aprile.