Aaron Clifford, pilota irlandese diciannovenne, ha riportato un grave trauma cranico in un incidente nel giro di warm up della Superstock 600 britannica di ieri sulla pista di Snetterton, nel contesto della British Superbike.

Oltre al trauma cranico, Clifford ha subito altre lesioni ed è stato posto in coma nel centro medico del circuito prima di essere trasferito in ospedale.

Clifford, sesto nella Superstock 600cc dello scorso anno, è attualmente quarto in campionato con un secondo e due terzi posti.

Nell’incidente sono stati coinvolti anche Adam Hartgrove e Charlie Morris.

LE CONDIZIONI - "Aaron Clifford è stato trattato immediatamente a terra dal personale medico prima di essere trasferito al centro medico del circuito", si legge in una dichiarazione rilasciata dagli organizzatori della BSB.

"Gli è stato diagnosticato un grave trauma cranico, tra gli altri infortuni, ed è stato posto in coma indotto dal team medico del BSB prima di essere trasferito all'ospedale di Addenbrooke, Cambridgeshire con l’eliambulanza.

"Charlie Morris è stato trasferito via strada a Norfolk e all'ospedale della Norwich University con una clavicola rotta e un sospetto polso slogato mentre Adam Hartgrove ha riportato ferite lievi che non richiedevano il ricovero in ospedale", conclude la nota rilasciata dalla BSB.