Peter Hickman ancor più nella storia. Dopo essere uscito dal TT 2019 con la nomea di pilota più veloce e vincente, il trentaduenne britannico della Smiths sbanca anche l’Ulster GP sia dal punto di vista della prestazione pura che sul versante delle vittorie. Con un giro più veloce da 136,415 miglia, equivalente a una media di 219,49 km/h, mister PH rende questa classica come la road race più veloce del Mondo. Va ricordato che lo stesso Hickman dall’anno scorso nella Senior è pure primatista sul giro all’Isola di Man, peraltro con un miglio in meno di media rispetto al fresco exploit dell’Ulster.

SETTE SIGILLI - L’altra pietra miliare Peter la piazza nella quantità di vittorie ottenute nel weekend dell’Ulster: sette (come indicato con le dita nella festa con il team, sotto), di cui addirittura cinque il sabato. Tre centri in Superbike (dove è alfiere BMW), tre in Supersport (dove è uomo Triumph) e uno in Superstock. Lo stesso.
Il vecchio primato di vittorie in una stessa edizione dell’Ulster GP spettava a Phil McCallen, nel 1996, con cinque centri. Hickman rafforza così la sua fama di re delle road races.