Il Campionato Italiano Minimoto è andato in scena lo scorso weekend sul Circuito La Scintilla di Contigliano, in provincia di Rieti. A pochi giorni dall'attesa tappa tricolore dell'Europeo in programma il 3-6 agosto a Franciacorta, il tracciato reatino ha accolto quasi 100 piloti ai nastri di partenza delle classi Junior (A, B, C), Open (A, B, C) e Gentlemen.

Al quarto dei sei round stagionali, il Circuito La Scintilla ha offerto sorprese e conferme nelle dodici gare disputate.

Nella Junior A riservata ai giovanissimi Leonardo Zanni si è imposto in Gara 2 spezzando l'egemonia di successi di Riccardo Trolese, in trionfo nella prima manche (e vincitore di giornata) portando a 7 il numero di affermazioni conseguite nelle 8 gare finora disputate.

La Junior B ha ribadito lo straordinario momento di forma di Alex Venturini, alla terza "doppietta" conseguita, impossessandosi a scapito di Demis Mihaila (due volte 2°) della leadership di campionato con 2 punticini di vantaggio sul rivale.

Cristian Basso è stato l'effettivo mattatore della Junior C: pole position,rimonta con 6 posizioni guadagnate in Gara 1, bis nella successiva accorciando le distanze nella generale dal convincente capo-classifica Simone Graziano e Fabio Ciotola, due volte sul podio così come Alessio Sciarretta.

Passando alle classi Open, Matteo Vannucci e Mattia Bucciarelli si sono spartiti le vittorie nelle due gare della Open A, mentre nella Open B con Luca Mancin è stato artefice di una doppietta che vale la leadership di campionato. All'insegna del testa-a-testa dall'elevato tasso di spettacolarità tra Marco Bandini e Stefano Cornachin è andata in archivio la quarta tappa stagionale della Open C, proiettando i due ai vertici della classifica distanziati di 1 solo punticino.

La classe dei Gentlemen ha visto Samuele Donnini e Mauro Finelli spartirsi le vittorie.