A volte - per fortuna - ritornano. Questo fine settimana il rinnovato circuito di Vallelunga ospiterà l'ultimo round del Campionato Italiano di Velocità, che schiererà tre wild card d’eccellenza: Noriyuki Haga ed Anthony West nella Supersport 600.

A Vallelunga tornerà in sella anche Michel Fabrizio. L’ex protagonista del Mondiale SBK, impegnato da anni come Team manager al CIV, dove quest’anno segue Kevin Zannoni e Sander Kroeze con le KTM dell’omonimo Team MF84 Pluston Althea, sarà al via della 1000 SBK del National Trophy su una BMW preparata dal Team Althea.

Noriyuki Haga, 3 volte vicecampione del mondo in Superbike con 43 vittorie all’attivo, sarà in pista con il suo 41 stampato su una Yamaha del Team AG Motorsport Italia, team che schiera in SS600 lo spagnolo Castano Illan (Campione CIV Sport 4T 2016) mentre nella SS300 ha messo in sella alle sue Yamaha in questo 2017 proprio i figli del campione giapponese: Akyto e Ryota, con quest’ultimo reduce dal 4° posto di gara1 al Mugello.

Haga che, proprio sulla pista romana, fece doppietta nei round del Mondiale SBK 2008. Restando in SS600, come wild card ci sarà Anthony West. L’ex pilota sia di Motomondiale che SBK sarà in sella ad una Kawasaki preparata dal Team Green Speed, presenza che, insieme ad Haga, renderà ancora più combattuta una SS600 dell’ELF CIV già molto agguerrita. E on il titolo da assegnare.

Dopo i titoli già conquistati da Michele Pirro in Superbike e da Luca Bernardi in Supersport 300, ci saranno da assegnare quelli nelle altre classi ma i motivi di interesse non finiscono qui, perché a Vallelunga non mancheranno una serie di wild card d’eccellenza a cominciare da Noriyuki Haga ed Anthony West nella SS600.