Il Campionato Italiano Velocità Superbike esordirà questo fine settimana a Misano Adriatico, sul tracciato romagnolo intitolato a Marco Simoncelli. Sulla griglia di partenza riflettori puntati sulle due performanti Aprilia RSV4 FW-STK  del team M2 Racing, che ha confermato i suoi piloti Matteo Baiocco e Andrea Mantovani.

I due portacolori della Casa di Noale si presenteranno all’esordio del campionato forti di un’ottima preparazione: durante il periodo invernale delle nuove soluzioni tecniche sulle moto sono state testate più volte in Spagna ed entrambi i piloti stanno concludendo i programmi di sviluppo sulle RS. Andrea Mantovani ha recentemente concluso i test proprio a Misano e Matteo Baiocco sta continuando il programma di sviluppo dell’Aprilia RS-GP iniziato nel corso del 2017 con Aprilia Racing.

Baiocco: “Più preparati dello scorso anno” -È stato un lungo inverno pieno di impegni tra test Superbike e GP, e sono convinto che arriveremo alla prima gara molto più pronti di come abbiamo cominciato nel 2017”, ha detto Matteo Baiocco, tre volte campione italiano Superbike. “Mi auguro di poter ripartire da dove abbiamo finito la scorsa stagione cioè lottare in pista sin da subito per la vittoria. Questo week end vedremo se abbiamo lavorato bene. Grazie a Nuova M2 Racing e ad Aprilia per avermi dato la possibilità di continuare questa avventura”, ha detto il pilota marchigiano.

Mantovani: “Bisognerà lavorare sodo” - “L’obiettivo del primo appuntamento stagionale è quello di migliorare le prestazioni della scorsa stagione”, ha detto Andrea Mantovani. “Bisognerà lavorare sodo con tutto il team da subito, sono sicuro, non sarà facile ma noi siamo tutti pronti a dare il massimo. Ringrazio i miei sponsor e Nuova M2 Racing team e tutte le persone che mi seguono”, ha concluso il pilota Aprilia.

La composizione tecnica del team M2 Racing promette ottimi risultati, grazie anche all’inserimento di Pietro Caprara, che affiancherà Beppe Galante alla guida tecnica del team, aggiungendosi alla struttura già collaudata e portando un bagaglio di esperienza utile alle ambizioni di vittoria nel campionato nazionale.

Il National Trophy 1000 - Il tracciato romagnolo ospiterà anche il debutto del National Trophy, che farà da cornice alle gare del CIV e che prevede 36 piloti sulla griglia di partenza. Aprilia schiererà in sella alla RSV4 FW-STK il pilota gentleman Enzo Chiapello, affiancato da Lorenzo Renaudo. Il trofeo inserito nel prestigioso contesto del CIV, a cui partecipano moto derivate dalla serie in configurazione open, si prospetta quest’anno molto competitivo, vista l’adesione di alcuni piloti molto esperti.