Il team composto da Fabien Foret, Gregory Leblanc e Matthieu Lagrive ha conquistato il Bol D'Or, la classica gara di endurance che si svolge in Francia e che quest'anno è tornata a disputarsi sul tracciato di Le Castellet dopo 14 anni di assenza (bnegli ultimi anni si era disputata a Magny Cours). E' il quarto anno consecutivo che l'accoppiata Team Kawasaki SRC-gomme Pirelli conquista la competizione della durata di 24 ore,  che fa parte del Campionato Mondiale FIM Endurance. Il team Kawasaki SRC ha fatto una gara perfetta ma sicuramente non facile. A causa di diversi inconvenienti tipici di una gara endurance si sono infatti avvicendati diversi team alla testa della gara ma alla fine a trionfare, anche quest’anno, è stato il team della casa di Akashi. Seocndo posto per il team GMT94 Yamaha davanti al Team SERT, il Suzuki Endurance Racing Team che con il podio si aggiudica il mondiale Endurance. Ritiro per Honda, alla ventesima ora, fermata da un problema tecnico mentre combatteva per la terza posizione con l'equipaggio formato da Julien Da Costa, Freddy Foray and Sébastien Gimbert. Nel corso della gara il team Kawasaki SRC ha effettuato 27 pit stop utilizzando diverse gomme Pirelli della gamma slick Diablo Superbike. In particolare, mentre all’anteriore l’unica soluzione utilizzata è stata la SC2 di gamma, al posteriore sono state utilizzate due soluzioni diverse già sperimentate anche nel Campionato Mondiale FIM Superbike. La soluzione di sviluppo U0544 è stata in assoluto la più utilizzata durante la gara perchè molto versatile ed adatta anche a temperature più rigide tipiche delle ore notturne, mentre per le ore più calde si è optato per la soluzione T0611, che quest’anno è stata utilizzata diverse volte dai piloti del Campionato Mondiale FIM Superbike oltre che essere stata la gomma di gara nel round delle derivate di serie svoltosi contemporaneamente ad Jerez della Frontera in cui un altro pilota Kawasaki, Jonathan Rea, è stato incoronato campione del mondo, e la casa di Akashi ha vinto il suo primo Mondiale Costruttori. Fiammetta La Guidara