Che fine ha fatto Michel Fabrizio? È a piedi. Sul numero 8 di Motosprint in edicola, c’è un’intervista al pilota romano. Eccone un estratto. Il Mondiale Superbike è cominciato senza di te. E anche nel 2014 era durata poco.   "L’anno scorso ho fatto solo quattro gare. L’unica opzione era il team Grillini ma la moto non andava e dopo Imola, di comune accordo, abbiamo detto basta. Ora in Australia la SBK ha fatto la foto per i 25 anni della serie, con tutti i piloti, e mi dispiace non essere stato con loro. Ho fatto quasi la metà degli anni del campionato". Possibilità di tornare in sella?   "C’è un discorso avviato con una squadra: se uno sponsor arriva, potrò entrare anch’io". Ti senti un pilota bruciato?   "Un po’, sì. Nel momento buono non ho avuto tutte le carte in regola per l’ultimo salto. Ma Continuo ad allenarmi, mi tengo in forma per essere pronto se qualcuno mi chiamerà". Michel Fabrizio oggi ha 30 anni. Ha corso 5 anni nel Motomondiale: il primo, nel 2002, in 125, poi in MotoGP. Due stagioni, 2004 e 2005, nel Mondiale Supersport, ma il meglio della sua carriera è stato al mondiale Superbike. Nove anni, tra stagioni complete e parziali. Il suo anno migliore è stato il 2009, quando ha terminato terzo assoluto in campionato SBK, proprio con la Ducati. Dario Ballardini