Dopo diverse gare con Aruba.it Ducati nel Campionato del Mondo Superbike 2015 la prossima stagione Xavi Fores vestirà i colori della scuderia Barni Racing. Non solo si dice molto ottimista su questa nuova avventura ma non nasconde un pronostico: arrivare anche a podio nella stagione che a breve prenderà il via. Dopo aver gareggiato all’evento Superprestigio di Barcellona lo scorso sabato, Fores ha parlato con WorldSBK.com durante una giornata di allenamento nella campagna catalana. Xavi ti sei preparato per partecipare alla terza edizione del Superprestigio a Barcellona. Come ti senti adesso? Mi sarebbe piaciuto andare in Superfinal ma necessitavo di maggior esperienza! Prendo la cosa così, come step nella preparazione al 2016. (Fores ha conquistato un secondo e un quarto posto nelle heat race individuali del sabato ma non ha raggiunto le finali). Hai fatto un test con il Team Barni Racing a Jerez due settimane fa. Com’è andata? È andata bene. Abbiamo avuto tre giorni di tempo per conoscerci reciprocamente e penso che tutto abbia funzionato bene. Abbiamo fatto il terzo miglior tempo sul giro, non sono mai andato così veloce a Jerez prima, quindi alla fine ero molto soddisfatto. Sono molto contento dei nostri progressi e sono molto ottimista guardando alla nuova moto in arrivo a gennaio. Sicuramente è troppo presto, ha testato la moto solo in un’occasione, ma ti sei posto un obiettivo per l’anno prossimo? Beh ... per le prime gare in Australia e in Thailandia avremo bisogno di prendere confidenza, ci serviranno per fare i primi bilanci. Non sarà facile ma se riuscirò a tornare da quei rounds dopo aver conquistato il sesto o il settimo posto avrò raggiunto il mio primo obiettivo. Poi andremo in Europa e le cose potrebbero essere diverse; come ho sempre detto il mio obiettivo per il 2016 sarà combattere tra i primi sette o otto nel tentativo di raggiungere il podio, credo sia fattibile se tutto va bene.