"Sono molto contento finalmente di tornare e di farlo nella categoria Superbike!" dice Roberto Rolfo, dopo l'annuncio che sarà lui a sostituire l'infortunato Ayrton Badovini nel round in Qatar.

"Dopo la vittoria in Australia la stagione non è stata delle più facili, ma non ho mai perso la motivazione e il mio obiettivo è sempre stato quello di tornare in pista alla guida di una buona moto", aggiunge Roberto Rolfo.

In effetti, dopo aver iniziato il 2017 con una  vittoria sulla pista di Phillip Island in Supersport, Rolfo ha successivamente faticato. Con 103 presenze nella top class finora, l’italiano non è certamente nuovo della categoria e quello che si svolgerà al Losail International Circuit, sarà un fine settimana interessante.
MASSIMO IMPEGNO - "Voglio ringraziare Andrea Grillini per l’opportunità che mi ha dato, facendomi correre in una categoria importante come quella della Superbike, con una bella moto come la Kawasaki  ZX-10RR", dice Rolfo. "Il mio impegno sarà al massimo, non vedo l’ora di intraprendere questa nuova esperienza, voglio divertirmi!”

“Dopo l’appuntamento di Jerez siamo costretti a sostituire Badovini perché l’infortunio rimediato non gli permette di portare a termine la stagione", ha detto Andrea Grillini, il team manager. "Sono molto contento di dare il benvenuto a Roberto Rolfo nel nostro team. Conosco Roberto da molto tempo, è molto professionale ed è un pilota esperto e sono sicuro che sarà un piacere lavorare con lui per il prossimo round. Auguro ad Ayrton un veloce recupero e che possa tornare presto in pista”.