John Hopkins salterà l'inizio della stagione British Superbike: il pilota anglo-americano, infatti, non ha ancora recuperato completamente dall’infortunio rimediato nel round finale dello scorso anno a Brands Hatch. L’ex pilota della MotoGP è caduto alla Paddock Hill Bend con la sua Ducati perdendo l’anteriore in frenata. L’impatto è stato importante: il trentaquattrenne si era fratturato una vertebra ed entrambe le ginocchia.

Nonostante i progressi da quando è tornato in piedi dopo l'incidente - avvenuto lo scorso ottobre -, ora Hopkins ha annunciato che il ginocchio destro rischia di subire un altro intervento e per questo salterà l'inizio della stagione 2018.

Già nel 2012 Hopkins era stato costretto a prendersi un anno di pausa per recuperare da un precedente infortunio che aveva minacciato di mettere precocemente fine alla sua carriera.

La complicanza - "Finalmente mi sono messo in piedi e ho iniziato a ‘caricare’, ma sono incappato in una complicanza con il ginocchio destro a causa del danno ai tessuti molli e un eccesso di tessuto cicatriziale nell’articolazione", ha rivelato Hopkins.

"Potrei avere ancora bisogno di altre operazioni. Purtroppo ho ancora una lunga strada da percorrere per il pieno recupero, il che mi costringerà a saltare l'inizio della stagione 2018.

"Sono motivato al 100% e faccio tutto il possibile per garantire il pieno recupero. Grazie ad amici, familiari e sponsor per il loro continuo supporto”, conclude Hopkins.

Il team MotoRapido Ducati di Hopkins non ha ancora confermato i suoi piani per la stagione 2018, ma i rumors parlano di una loro presenza già nel primo round della BSB a Donington Park ad aprile.