Il secondo giorno di test pre-campionato sul circuito spagnolo di Jerez si è concluso con il dominio di Tom Sykes, che ha siglato anche il miglior crono assoluto.
I test si sono svolti con i favori di una bella giornata di sole, dopo la nebbia del mattino. Il campione del mondo del 2013 ha preso il comando nelle ultime ore del pomeriggio, effettuando oltre 70 giri e concludendo con il tempo di 1’38’’889, ovvero con un impressionante vantaggio 0.581 davanti ai suoi rivali.
Il suo compagno di squadra Jonathan Rea ha chiuso in seconda posizione dopo una buona giornata di apertura. Rea ha siglato il miglior tempo di 1.39.470 e ha percorso un totale di 83 giri.
Le Yamaha - Terzo in classifica generale è stato il collaudatore Yamaha Niccolò Canepa sulla Yamaha ufficiale, che ha trascorso due giorni sulla YZF-R1 2018. Il tempo di Canepa di 1.39.524 lo vede a soli 0.635 secondi da Sykes,  mentre Lowes e Van der Mark si sono aggiudicati l'ottavo e il nono posto alla fine del secondo giorno, entrambi a poco più di 1.5 secondi dalla Kawasaki di Sykes.
Le Honda - Leon Camier sta trovando velocemente il feeling sulla Honda Fireblade CBR1000RR SP2, e ha completato il test di Jerez in quarta posizione e solo 0,719 secondi da Sykes. Il pilota inglese si è affiatato ad una velocità impressionante con la sua nuova moto e la sua squadra, e il suo giro di 1.39.608 non passa inosservato. Dall'altra parte del box, Jake Gagne ha concluso in quindicesima posizione mentre continua ad adattarsi al paddock del WorldSBK.
Le Ducati - I compagni di squadra della Ducati hanno vissuto una giornata diversa: Marco Melandri ha siglato un buon test in quinta posizione con la sua Panigale R, ma Chaz Davies ha chiuso al 12° posto. Ancora in via di recupero dall’infortunio dello scorso novembre, Davies ha completato 69 giri, e il miglior crono è stato in 1.40.723.
Le Aprilia - Continuando a lavorare con una nuova squadra, Eugene Laverty, portacolori del Milwaukee Aprilia Team,  è stato in grado di finire in una solida sesta posizione a Jerez, con un crono di 1.39.876 e un ritardo di 9 decimi da Sykes. Partito per raggiungere le posizioni di podio, Laverty sta vivendo una pre-stagione positiva finora, mentre il compagno di squadra Lorenzo Savadori ha concluso la giornata in 17a posizione, 2.522 secondi dietro la vetta.
MV Agusta - Jordi Torres al debutto sulla MV Agusta Reparto Corse sta ancora imparando e comprendendo la moto italiana, e il fatto di aver conquistato il sesto tempo fa onore al pilota spagnolo. Nel secondo giorno Torres ha siglato oltre 70 giri, il migliore dei quali in 1.40.155.
Le “new entry” del 2018 - Loris Baz (Gulf Althea BMW Racing Team), Toprak Razgatlioglu (Kawasaki Puccetti Racing) e Yonny Hernandez (Pedercini Racing Team) hanno approfittato del test per prendere confidenza con le nuove moto. Baz, che ha anche già vinto nel mondiale Superbike, ha concluso la giornata tra i primi 11, mentre il giovane pilota turco Razgatlioglu si è piazzato quattordicesimo. Hernandez si sta ancora adattando alle gomme Pirelli e alla SBK ZX-10RR, e ha chiuso la giornata in 18 ° posizione.

Qui i tempi:

1   Tom SYKES                         1:38.889  

2   Jonathan REA                      1:39.470 + 0.581

3    Niccolò CANEPA                  1.39.524  + 0,635

4   Leon CAMIER                       1:39.608 + 0.719               

5   Marco MELANDRI                 1:39.754 + 0.865

6   Eugene LAVERTY                  1:39.876 + 0.987

7   Jordi TORRES                       1:40.155 + 1.266

8   Alex LOWES                         1:40.398 + 1.509

9   Michael vd MARK                  1:40.532 + 1.643

10 Leandro MERCADO                1:40.639 + 1.750

11 Loris BAZ                             1:40.707 + 1.818

12 Chaz DAVIES                        1:40.723 + 1.834

13 Michael RINALDI                   1:40.862 + 1.973

14 Toprak RAZGATLIOGLU         1:41.114 + 2.225

15 Jake GAGNE                         1:41.200 + 2.311

16 Lorenzo SAVADORI               1:41.411 + 2.522

17 Yonny HERNANDEZ               1:41.807 + 2.918

18 Ondrej JEZEK                       1:43:876 + 4.987