Lo spagnolo Xavi Fores ha concluso la due giorni di test a Jerez de la Frontera con risultati decisamente positivi: lo spagnolo del team Barni ha siglato l'ottavo tempo con Ducati Panigale R. Il suo distacco dalla parte alta della classifica è contenuto: Fores ha fermato infatti il cronometro sull’1’40.738, a solo mezzo secondo dalla top 3. “Sono stati due giorni importanti che ci hanno permesso di fare molti chilometri", ha spiegato Fores. "Non siamo ancora al 100% perché stiamo provando diversi componenti nuovi e ci manca ancora un po’ di lavoro".
 
 
SGUARDO AL PORTOGALLO"Con i prossimi test di Portimao l’obiettivo è quello di abbassare il tempo sul giro di 3/4 decimi e sono convinto che lavorando nella giusta direzione potremo farcela. Sono molto contento di come abbiamo lavorato qui a Jerez e sono felice di essere risalito in sella alla mia moto”, conclude Fores. Il Team Barni, infatti, si sposterà da Jerez direttamente a Portimao, in vista del secondo test del 2017. Sul circuito portoghese la squadra si propone di lavorare sui problemi di grip individuati questa settimana e sul trovare un modo per sfruttare al massimo la potenza del motore.