Leon Camier ha avuto un grande inizio di stagione del MOTUL FIM Superbike World Championship 2017 nel primo round in Australia, concludendo quinto in Gara 1 e ottavo in Gara 2
L’inglese ha concluso ad appena due secondi dal podio, nella prima gara di sabato, e domenica ha concluso più indietro, a nove secondi di distanza dalla vetta.


 
BENE IL WARM-UP - Nel warm up di domenica Camier aveva ottenuto il terzo miglior tempo, a soli quattro millesimi dal campione del mondo in carica Jonathan Rea, sulla sua MV Agusta F4 RC. In Gara 2 il trentenne è partito dalla seconda posizione, grazie al nuovo regolamento della griglia di partenza, in base al risultato della prima manche
Tuttavia, Camier ha perso posizioni nei giri iniziali e ha lottato per restare nella top 10, tagliando infine il traguardo in ottava posizione, concludendo così il primo round in sesta posizione nella classifica assoluta.
 
FRUSTRAZIONE - Riflettendo sul Yamaha Finance Australian Round, Camier ha detto, “La partenza è stata decente, ma penso che ci fosse qualcosa di sbagliato nel setting, e ho faticato all’inizio quando tutti avevano grip. Le altre moto giravano molto meglio e stavo perdendo molto tempo. Il sabato, invece, quando il gruppo si è stabilito ero dentro fin dall’inizio. È stato un po’ frustrante, ma mi aspettavo che fosse più difficile”.