Dopo la caduta in Thailandia Lorenzo Savadori non è riuscito a recuperare la forma fisica  e dovrà quindi saltare il primo round europeo. Il team Milwaukee Aprilia lo sostituirà con lo spagnolo Julian Simon, che avrà così l’opportunità di correre di fronte al suo pubblico nel mondiale Superbike.
Simon affronterà la nuova sfida sulla RSV4, con una buona esperienza alle spalle: un titolo mondiale di 125cc vinto nel 2009 e vari podi conquistati nella classe Moto2.
DEBUTTO IN SUPERBIKE - “È una sorpresa per me", ha dichiarato lo spagnolo, "ma sono molto entusiasta perché è un'esperienza che volevo fare, sarà il mio debutto nel mondiale Superbike e la possibilità è arrivata con una squadra molto competitiva. Non so come sarà correre con una moto da 1000cc, non l’ho mai fatto, ma in ogni caso sono disposto a imparare e punto a divertirmi.
Vorrei ringraziare Tito Rabat che mi ha permesso di accettare questa opportunità, dato che quest’anno il mio principale lavoro è essere il suo coach.
Il Milwaukee Aprilia team non ha chiesto risultati per questo fine settimana, quindi mi potrò godere l’esperienza. Non ho esperienza con questa moto ma vedremo come si svilupperà il fine settimana”.
Simon sarà il quarto pilota spagnolo a schierarsi sulla griglia di partenza del mondiale Superbike ad Aragon, per la gioia dei tifosi locali.