Sulla pista di Aragon Ayrton Badovini ha disputato al Pirelli Aragon Round la sua 150esima gara nel contesto del WorldSBK e nella prima manche e si è concentrato su come poter migliorare il suo ritmo con la Kawasaki ZX-10RR del Tam Grillini. 
 
L’italiano ha conquistato finora un solo punto in questa stagione – in Gara2 al MOTUL Thai Round – e ammette che il suo obiettivo di concludere nella top 10 lo potrà ottenere più avanti, mentre continua a lavorare al massimo livello con la squadra.
 
LA TOP TEN -Il nostro obiettivo è quello di stare nella top 10”, ha detto Badovini analizzando la sua stagione finora. “È importante raggiungere questo risultato e faremo del nostro meglio. Tuttavia sarà difficile e potrebbe non essere ancora possibile; il nostro obiettivo in campionato non è importante, vogliamo solo lottare per le prime dieci posizioni in ogni gara.
 
“La moto non è al punto giusto per poter avere un passo più veloce", aggiunge. "Io e il mio team abbiamo lavorato sodo e non siamo nella posizione di lottare per una posizione a punti; vedremo in futuro e nell’ultima parte della stagione”.
 
Badovini ha svolto il giorno di test ufficiale, in Spagna, il lunedì dopo il Pirelli Aragon Round per cercare nuove  soluzioni e guidare al meglio la sua Kawasaki ZX-10RR.