Leandro Mercado ha debuttato nel mondiale Superbike nella gara di Aragon con l'Aprilia del team IODARacing e ha siglato un’impressionante prestazione nonostante fosse la prima volta con la sua Aprilia RSV4 RF dopo l’infortunio rimediato in allenamento che gli ha fatto saltare i due round inaugurali.
 
L’anno scorso aveva mancato il titolo della STK1000 all’ultimo round per problemi tecnici e quest’anno ha fatto il salto nelmondiale Superbike  dove ha obiettivi ambiziosi per il resto della stagione.
 
Con due top 8 conquistate nel suo primo round del 2017oltre a centrare subito la Superpole 2 – Mercado ha svolto buone prestazioni. Con la sua prima esperienza di Superpole e Gara1 nella giornata del sabato, ha ottenuto la settima posizione, ma insiste nel dire che è pronto a migliorare. 
 
Il 25enne argentino vuole imparare e sviluppare le sue capacità sull'Aprilia: “Mi sento bene con il team, hanno molta esperienza e penso che stiamo andando nella giusta direzione. Mi aiutano a migliorare molto e a imparare, sono in confidenza con loro e abbiamo fiducia reciproca, il che rende più facile il lavoro”. 
 
MIGLIORARE IL GRIP - Quello di Aragon è stato un weekend positivo per Mercado.  “Sono davvero felice di aver iniziato così la mia stagone, ma abbiamo molte cose da imparare con una nuova moto", spiega. "Dal venerdì ho avuto subito un buon feeling quindi ho potuto spingere tutto il fine settimana. Abbiamo fatto alcuni cambiamenti sulla moto e tutto è andato bene, adesso vogliamo migliorare il grip al posteriore e nell’intera distanza di gara”.
 
Mercado dichiara di dover ancora crescere un po’ nella serie. “Sicuramente vogliamo migliorare la posizione finale, ma il primo obiettivo non è la posizione, è colmare il divario con i piloti di testa. Devo ascoltare e imparare, questo ci aiuterà a crescere il più possibile”, conclude Leandro Mercado.