Questo weekend sul circuito di Misano torna il mondiale Superbike. Per gli amanti delle statistiche, WorldSBK.com ha diffuso una serie di dati interessanti. A cominciare dal fatto che Misano ha ospitato le gare del mondiale Superbike 48 volte finora, e questo fine settimana va a eguagliare Donington a quota 50 – terzo in generale. Solo Phillip Island (53) e Assen (52) hanno ospitato più gare.
A Misano, Jonathan Rea ha la prima possibilità di assicurarsi il suo 100esimo podio. Se ci riuscirà in Gara1, lo farà alla sua 205esima gara, solo una in più di Carl Fogarty e sulla stessa pista.
Questa è la pista in cui una singola Casa costruttrice ha vinto il più alto numero di gare: si tratta di Ducati, che ha vinto 28 volte. In questa classifica al secondo posto c’è sempre Ducati, con 25 ad Assen, e poi Kawasaki con 15 a Donington.
Ben 76 il numero di podi per i piloti Ducati a Misano – un record di tutti i tempi. Il produttore italiano ne ha 71 ad Assen.
Il maggior numero di podi ottenuti qui spetta a Troy Corser, con ben 16, seguito da Troy Bayliss con 11. Sono gli unici ad avere alcune doppiette. Tra i piloti in pista, Rea è a quota 6.
Ducati ha vinto qui 11 gare consecutive: dal 2001 Gara1 al 2006 Gara1. Andrew Pitt (Yamaha) ha interrotto questo record, vincendo la sua prima gara del WorldSBK nel 2006 in Gara2.
 
Ruben Xaus è l’unico pilota che ha vinto qui partendo oltre la decima casella dello schieramento di partenza. Nel 2003 ha ottenuto la doppietta, partendo dalla 12esima posizione. 
 
Ducati ha ottenuto solo due pole in meno che la somma di tutti i rivali (13). Una curiosità: le ultime due pole a Misano per la casa di Borgo Panigale, non sono arrivate dal team ufficiale: nel 2009 Jakub Smrz con il Guandalini Racing, mentre nel 2004 era stato Steve Martin il poleman con D.F.Xtreme Sterilgarda.
L’anno scorso la pole più veloce a Misano è stata realizzata con una media di 161,783 k/h.
 
Otto anni fa, il due volte campione del mondo Jonathan Rea ha ottenuto la sua prima vittoria del WorldSBK su questa pista. Finora ne ha ottenute 45 in più e due titoli. 
Troy Bayliss è il pilota più di successo a Misano, con sei vittorie tra il 2001 e il 2007, tutte ottenute con Ducati. Al secondo posto (4 vittorie) ci sono Max Biaggi e Jonathan Rea. Quest’ultimo potrebbe raggiungere Bayliss se ottiene la doppietta quest’anno.
 
Un altro Troy apre la classifica delle pole position a Misano , si tratta di Corser – che ne ha sei a suo nome. L’ultima risale al  2010 ed è stata particolarmente significativa perché è l’ultima delle sue 43 (un record di tutti i tempi) e la prima per BMW. Tom Sykes – con 5 pole- può eguagliare il suo record a Misano quest'anno.
 
Kawasaki ha vinto le sei ultime gare qui  e ha eguagliato Ducati dal 1994 Gara al 1997 Gara1 e nelle sei gare disputate dal 1991 al 1993. Il record lo detiene Ducati con 11, da Gara1 del 2001 a Gara1 del 2006.
 
Le ultime sei vittorie sono state conquistate da piloti inglesi (3 Sykes, 3 Rea, in questo ordine): la migliore sequenza per ogni paese su questa pista. Il record precedente aveva visto l’Australia, con quattro nel 2006 e 2007 (Bayliss/Pitt e una doppietta di Bayliss).
 
C’è solo un pilota attivo in pista che ha ottenuto la pole a Misano: Tom Sykes, 5 volte, negli ultimi cinque fine settimana di gara.