In vista del secondo e ultimo round di casa per il team, Jordi Torres e Raffaele De Rosa sono impazienti di scendere in pista davanti ai tifosi italiani e dopo aver svolto un duro lavoro nelle settimane precedenti. 

Jordi Torres continua la sfida di ridurre il gap dal podio e spera di poterlo fare a Rimini.  

 “L'anno scorso abbiamo avuto un buon weekend a Misano”, ha dichiarato Torres, “e spero di poter ripetere, o meglio, migliorare le mie prestazioni davanti all’appassionato pubblico italiano. La pista si adatta bene alla nostra BMW ed il nostro obiettivo è quello di lavorare bene fin da venerdì, aiutati anche dalle buone condizioni meteo che di solito caratterizzano Misano a giugno. Sono carico e con una gran voglia di tornare in pista…”

Raffaele De Rosa si è posto l’obiettivo di sfruttare la piena potenza della sua S 1000 RR, dopo aver svolto alcune settimane di duro allenamento. L’italiano si è assicurato la sua prima top 10 della stagione, nello scorso round a Donington Park, e sta facendo progressi con la sua BMW. Con una seconda posizione conquistata due anni fa nella STK1000, De Rosa ha decisamente un buon feeling con Misano.

 “Sono carico e non vedo l’ora di cominciare il weekend di Misano che, oltre ad essere la gara di casa, è un circuito è un po’ diverso rispetto ai primi che abbiamo affrontato”, annuncia De Rosa. “Mi sono allenato veramente tanto in queste settimane e non vedo l’ora di scendere in pista. Voglio ringraziare la squadra che mi mette a disposizione tutto quello che può, per permettermi di esprimere tutto il mio potenziale”.