Nel mondiale Superbike l'MV Agusta Reparto Corse è un team privato guidato dall’italiano Andrea Quadranti, che schiera in pista Leon Camier.  L'anno prossimo, però, la compagine azzurra potrebbe essere al via con due moto: ad annunciarlo è il sito tedesco Speedweek.
 
L'IMPORTANZA DI INVESTIRE - MV Agusta, del resto, da luglio da un nuovo investitore, con il russo Timur Sardov, che ha acquisito una quota della Casa varesina attraverso la società Black Ocean Group e il gruppo d'investimento Comsar Invest e - secondo quanto dichiarato da Quadranti - l'apporto di MV Agusta dovrebbe essere più importante in futuro. Quadranti ha rilasciato un'esclusiva intervista al sito tedesco nella quale spiega i programmi del futuro riguardo il team e i piloti. Ricordando l’importanza di aggiungere sempre più persone che investono nel team, Quadranti afferma che questo sarà un fattore importante per decidere con quante moto correre.
 
Riguardo a chi sarà alla guida della moto del 2018, Quadranti ha dichiarato : “Non ci ho ancora pensato. Ho parlato con MV Agusta per sapere quali sono le loro idee e i loro desideri, ho negoziato con alcuni sponsor. Sarebbe bello avere due moto in Superbike e una in Supersport". C'è anche l'opportunità che vengano schierate due MV Agusta in Superbike. "In questo caso non posso immaginare una stagione da meno di tre milioni di euro", dice Quadranti.