Dopo l’annuncio che Randy Krummenacher sarà costretto a saltare i rimanenti quattro round del mondiale Superbike, è stato rivelato che Anthony West prenderà il suo posto sulla Kawasaki del team Puccetti Racing.

Le condizioni del polso destro dello svizzero sono peggiorate durante gli allenamenti fatti in vista del round portoghese, e la settimana scorsa è stato annunciato che non potrà correre gli ultimi round della stagione.

Anthony West farà così il suo ritorno nel mondiale superbike, dopo aver disputato sei round la scorsa stagione, nei quali si era assicurato due top 6. Contento di tornare nel campionato, West è impaziente di conoscere la squadra e di salire in sella alla ZX-10RR. Con un podio a suo nome in questa stagione nel WorldSSP, è motivato a mettere in scena grandi prestazioni.

IL RITORNO DI WEST - ”Sono molto contento di questa opportunità di tornare in Superbike in sella ad una Kawasaki con team forte come quello di Puccetti”, ha detto West. “Vorrei ringraziare anche il mio team EAB West Racing per aver capito le mie esigenze e avermi dato la possibilità di non perdere questa occasione.

“Bakel Ferry e Peiro hanno lavorato duramente per farsi che potessi continuare a correre in Supersport quest'anno, perciò è anche grazie ai loro sforzi che devo questa opportunità di tornare in Superbike. Sono entusiasta di poter concludere la stagione con una nuova moto e una nuova squadra. Non vedo l'ora di arrivare in Portogallo e conoscere il team Puccetti Racing", conclude West.