Il portacolori di Ducati Chaz Davies si prepara ad affrontare il tracciato di Magny Cours forte di una doppietta conquistata lo scorso anno sulla pista francese. Davies sa bene che la sua Panigale R va forte su questa pista, ma i rivali non saranno da meno. Tuttavia spera di avere alcuni aggiornamenti, provenienti dal test portoghese, e passerà molto tempo in pista per capire come poter ottenere il massimo dalla sua Ducati. 

“Lo scorso anno eravamo veloci a Magny Cours, ma abbiamo fatto la differenza soprattutto dal punto di vista tattico, con due gare intelligenti", spiega Chaz Davies.

"In Gara 1 abbiamo scommesso sulle intermedie e siamo stati ripagati, mentre nella seconda abbiamo gestito al meglio le gomme. Siamo usciti vincitori da due gare molto diverse", ricorda il pilota gallese.

I COMPITI A CASA - "La pista in sé è abbastanza favorevole alla Panigale R, ma lo stesso vale per i nostri rivali principali", aggiunge Chaz Davies.

"In Portogallo abbiamo faticato un po’, ma abbiamo capito perché e mi aspetto di essere molto più competitivo e dare battaglia in Francia.

"Il meteo è sempre una variabile chiave lì, ed è imprevedibile. In passato abbiamo avuto alcune giornate estive ed altre invernali, quindi non c’è modo di prepararsi in anticipo. Faremo i compiti a casa e proveremo a finire il lavoro in pista", conclude Chaz Davies.