Sulla pista di Magny-Cours gara2, sotto una pioggia leggera e incostante, Xavi Forés ha conquistato conquistato il quarto posto in sella alla Ducati del Barni Racing Team.
 
Lo spagnolo ha così riscattato la caduta in Gara1 a causa di un contatto: era determinato a concludere al meglio il fine settimana e partito dalla quarta fila è riuscito ad arrivare fino alla quarta posizione. 
 
“Sono contento, è stato un buon risultato”, ha dichiarato il pilota del team Barni. “Peccato esser partito dalla quarta fila della griglia di partenza perché ho perso un po’ di tempo nelle fasi iniziali per recuperare terreno.
"Quando poi ho trovato il mio ritmo, c’è stato un momento che ero anche vicino a Lowes e van der Mark per lottare per il podio, ma ho poi avuto un problema con il cambio e ho dovuto abbassare un po’ il passo, non potendo cambiare le marce come volevo", spiega Fores.
"Rispetto comunque a Gara1, che sono caduto nei primi giri, è stato un buon risultato per noi e ci dà soddisfazione perché abbiamo trovato un setting che ci permette di andare veloce”, aggiunge lo spagnolo.
 
“Mentre stavo accorciando il distacco con la coppia Yamaha c’è stato un momento un po’ difficile perché in alcuni punti del tracciato pioveva di più, ma alla fine è andato tutto bene e stiamo già pensando alla gara di casa”.
Il prossimo round sarà infatti sul circuito spagnolo di Jerez, nel weekend del 21 e 22 ottobre.