La prima giornata di test della stagione 2018 del mondiale Superbike si è disputata sul circuito di Jerez con la complicità di un tiepido sole.
Jonathan Rea è ripartito da dove aveva lasciato e ha occupato il primo posto nella classifica dei tempi.
 
Il team Milwaukee Aprilia è stato il primo a scendere in pista e poco dopo si è cimentato anche il Kawasaki Racing team. Con quattro giorni di test, si prospetta una settimana interessante.
 
Il campione del mondo Jonathan Rea ha avuto una grande prima giornata e ha chiuso in cima alla classifica dei tempi dopo aver provato alcuni nuovi elementi del 2018. Con il tempo di 1'39.650, ha preceduto di + 0.355 il resto del gruppo, e oggi salterà la giornata perché sarà in Inghilterra a ricevere il premio MBE. Il suo compagno di squadra Tom Sykes sarà invece presente per tutti i cinque giorni e il lunedì ha completato 67 giri per capire il passo della sua Ninja. 
 
Eugene Laverty, alfiere del team Milwaukee Aprilia ha potuto provare tutto il potenziale della sua moto nella prima uscita sulla pista spagnola quando ha avuto la pista a sua disposizione. L’irlandese ha completato 74 giri e nonostante avesse faticato nel round di ottobre, Laverty ha ottenuto buoni tempi mentre stava sviluppando le parti del 2018 e ha chiuso con il crono di 1’41.183, a +1.5s da Rea.
Il suo compagno di box Lorenzo Savadori ha chiuso la giornata nella top 5 a due decimi dal suo compagno di squadra.
 
Il portacolori del team Althea BMW Loris Baz ha fatto il suo ritorno nel paddock del mondiale Superbike e ha fermato il cronometro sull’1’41.352 ottenendo così la top 4 nel suo primo giorno con la BMW. Nel pomeriggio ha fatto grandi progressi, ha percorso un totale di 75 giri e ha iniziato a capire la sua S1000RR.
 
In pista è sceso anche anche Jordi Torres al debutto con la MV Agusta Reparto Corse: lo spagnolo ha dovuto fare i conti con una forma al fisico non al top dopo l'infortunio rimediato in Qatar e ha iniziato a prendere le misure con la moto italiana e a conoscere il team.  Alex de Angelis ha iniziato a raccogliere dati per la squadra con la F4 1000.
 
Leandro Mercado, che ha saltato l’ultimo round della stagione in Qatar, è salito in sella alla ZX-10RR dell’Orelac Racing VerdNatura Team. I suoi tempi sul giro hanno migliorato costantemente.
 
Yonny Hernandez, alfiere del Pedercini Racing, è stato presente solo il primo giorno di test con il team Pedercini Racing, mentre il team ha iniziato a valutare le opzioni per la prossima stagione. Il colombiano è salito per la prima volta in sella alla ZX-10RR e ha svolto molti giri durante la giornata.
Qui i tempi:
 
1. Jonathan Rea             Laps: 42  1:39.650
2. Tom Sykes                 Laps: 67  1:40.005 +0.355
3. Eugene Laverty           Laps: 74   1:41.183 +1.533
4. Loris Baz                    Laps: 75   1:41.352 +1.702
5. Lorenzo Savadori        Laps: 75   1:41.374 +1.724
6. Jordi Torres  Laps: 90   1:41.628 +1.978
7. Leandro Mercado        Laps: 47   1:42.041 +2.391
8. Yonny Hernandez       Laps: 62   1:42.476 +2.826