Il campione del mondo in carica Jonathan Rea continua ad essere sempre più veloce con la sua ZX-10RR e nell’ultimo giorno dei test a Jerez ha siglato il miglior tempo, più veloce di un secondo rispetto al record del circuito e battendo anche le moto della MotoGP presenti sul tracciato (leggi qui). Inarrestabile in Spagna, il pilota britannico si sta affacciando al 2018 come il pilota da battere.
 
Jonathan Rea è rimasto contento del suo passo e ha concluso la giornata in anticipo dopo aver siglato il crono di 1’37.986.
“Dopo una dura e lunga stagione, la mia energia è piuttosto bassa; abbiamo fatto tutto quello che era presente in programma e sono molto felice. Non vedo l'ora di riposare, rilassarmi e prepararmi per il 2018!” ha detto Rea.
 
Il suo compagno di squadra Tom Sykes ha terminato l’ultima giornata di test con il secondo tempo, in 1’38.326. L’inglese lascia la pista spagnola con buone sensazioni sulla messa a punto e sul ritmo mostrato con la Ninja ZX-10RR, e con 71 giri percorsi nell’ultimo giorno, Sykes è contento di andare verso l’inverno.
 
YAMAHA - La coppia del team Yamaha, Alex Lowes (nella foto) e Michael van der Mark, ha vissuto una settimana positiva nel sud della Spagna, avendo iniziato a lavorare con i regolamenti del 2018. Il britannico Lowes è stato particolarmente incisivo con i suoi tempi sul giro, concludendo la settimana con un 1’38.622 e avendo avuto tempi competitivi rispetto ai piloti MotoGP. Van der Mark è stato soddisfatto del suo programma di test, e ha chiuso nella top 7 nella classifica dei test.
 
DUCATI - In attesa delle nuove parti per la sua Panigale, Xavi Forés, portacolori del Barni Racing Team, ha continuato a lavorare concentrandosi sul peso al posteriore e a fine giornata è stato quinto. Lo spagnolo detiene la stessa posizione nella classifica combinata dei tempi.
Marco Melandri ha raccolto nuovi dati sui quali i tecnici Ducati lavoreranno durante l’inverno. Il pilota più veloce del quarto giorno ha passato molto tempo in pista nell’ultimo giorno di test e ha totalizzato 76 giri complessivi. Il suo tempo di 1’39.577 è stato sufficiente per entrare nella top 6, mentre il suo compagno di squadra Chaz Davies è tornato a casa per la riabilitazione dopo la grande caduta del mercoledì.
 
HONDA - Leon Camier in questi giorni di test ha fatto le prime uscite con la Fireblade CBR1000RR SP2 e ha messo a segno alcune splendide prestazioni. Il suo miglior tempo nell'ultima giornata è stato in 1’39.333, che ha siglato proprio nell’ultimo giro della settimana e che lo porta a occupare il quarto posto assoluto.
 

Classifica combinata dei test WorldSBK a Jerez:

1.  Jonathan REA                   1:37:986
2.  Tom SYKES                      1:38:326            +0.340
3.  Alex LOWES                     1:38:622            +0.636
4.  Leon CAMIER                    1:39:333            +1.347
5.  Xavi FORES                      1:39:398             +1.412
6.  Marco MELANDRI              1:39:577             +1.591
7.  Michael van der MARK       1:39:577             +1.591
8.  Niccolò CANEPA                1:39:855             +1.869          
9.  Michael RUBEN RINALDI    1:40.223             +2.237          
10.Chaz DAVIES                    1:40:630             +2.644
11.Loris BAZ                         1:40:468              +2.482
12.Eugene LAVERTY               1:40:551             +2.565
13.Jordi TORRES                    1:40:595             +2.609
14.Lorenzo SAVADORI            1:40.841             +2.855
15.Leandro MERCADO             1:41.034             +3.048
16.Yonny HERNANDEZ            1:41:476             +3.490