La Federazione Motociclistica Internazionale ha reso nota l'entry list dei piloti permanenti iscritti alla stagione 2018 del mondiale Superbike. Lo schieramento prevede 21 piloti, con molte conferme ma anche diverse novità.

Le conferme - I protagonisti della scorsa stagione, infatti, sono pronti a ripresentarsi al via: a partire dal campione in carica Jonathan Rea, del Kawasaki Racing Team, che tenterà di difendere il titolo dopo tre iridi  consecutive, ma anche il suo ormai compagno di squadra Tom Sykes, pronto ancora una volta a dare battaglia anche al suo co-equipier. Tutto invariato anche in casa Aruba.it Ducati, con Chaz Davies e Marco Melandri, così come in Yamaha ufficiale sono confermati Alex Lowes e Michael van der Mark, e in Milwaukee Aprilia Lorenzo Savadori e Eugene Laverty.

Le novità - L'entry list ci consente di scoprire che al via saranno anche sette nuovi piloti: dal francese Loris Baz, che tornerà nel Mondiale Superbike insieme al Gulf Althea BMW Racing Team, all’americano Jake Gagne,confermato a tempo pieno nella categoria con il Red Bull Honda Superbike Team, affiancando il nuovo acquisto della squadra Leon Camier. Per Gabriele Ruiu  Grillini Racing Team, Toprak Razgatlioglu, Kawasaki Puccetti Racing, e Patrick Jacobsen, TripleM Honda WorldSuperbike Team, sarà invece il debutto assoluto nella classe regina. Anche il colombiano Yonny Hernandez farà il suo esordio nel campionato il prossimo anno, con i colori del team Pedercini Racing, aumentando il numero  di piloti ex MotoGP sulla griglia di partenza nel 2018. L’esperto Roberto Rolfo, Grillini Racing Team, che ha già corso nel mondiale Superbike in passato, tornerà a fare la sua comparsa dopo le recenti esperienze in Supersport.

A completare il gruppo spagnolo ci saranno Xavi Forés, Barni Racing Team, Jordi Torres, passato a MV Agusta Reparto Corse, e Román Ramos, del Team GoEleven Kawasaki.