Il circuito di Magny-Cours e Dorna hanno annunciato un'estensione del contratto, che vedrà il tracciato francese di Magny Cours ospitare il mondiale Superbike fino al 2022. La comunicazione è stata divulgata a seguito di una conferenza stampa a cui hanno partecipato Jean-Pierre Saulnier. Presidente del Consiglio, Daniel Carrera, direttore esecutivo del WorldSBK, Marc Saurina, direttore commerciale e marketing del WorldSBK e il pilota Loris Baz, portacolori del Gulf Althea BMW Racing Team.

Palcoscenico di corse spettacolari, il circuito di Magny-Cours ha ospitato per la prima volta il mondiale Superbike nel 1991, ma è dal 2003 che è diventato un appuntamento fisso. Con strutture di livello mondiale e una capacità di 90.000 spettatori, il circuito è a 250 km a sud di Parigi. 

Il presidente del consiglio di amministrazione del circuito di Magny-Cours, Serge Saulnier, ha sottolineato che "assicurare la presenza della Superbike nei prossimi cinque anni a Magny-Cours è un segno di fiducia reciproca verso il futuro di questa disciplina".

Le sorti del campionato 2017 - Lo scorso anno proprio a Magny Cours si è scritta una pagina di storia: in un weekend di gare sorprendente, infatti, Jonathan Rea è stato incoronato campione del mondo della Superbike per la terza volta di seguito, e il portacolori della Kawasaki è stato il primo pilota a raggiungere questa impresa.

"Continuare a utilizzare il circuito francese di Magny-Cours è stata una decisione facile da prendere”, ha detto il direttore esecutivo di WorldSBK, Daniel Carrera. “Ospiterà un evento di livello mondiale con strutture fantastiche, fan appassionati e personale capace, non vediamo l'ora di tornare in Francia per le prossime cinque stagioni ".