Era stato il più veloce al termine della giornata di prove libere del venerdì e pronto a correre due manche da top five. E invece è stato un risveglio amaro, per Lorenzo Savadori. Durante la Superpole2 che decideva i primi posti sulla griglia di partenza, il pilota di Cesena è incappato in una caduta.

HIGH-SIDE - E’ successo all’uscita della Siberia: in piena accelerazione, la sua Aprilia l’ha sbalzato dalla sella rendendolo (sfortunato) protagonista di uno spettacolare ma doloroso high-side. Al termine del quale, “Sava” ha colpito l’asfalto con la spalla. Trasportato al centro medico e sottoposto a tutti gli esami del caso, gli è stata riscontrata una frattura alla clavicola sinistra che, domani, non gli consentirà di prendere il via in gara2. Un week-end partito bene e finito piuttosto male, per l’azzurro, che però non ha perso il sorriso (come dimostra la foto, postata dagli Anto8supporters sul suo profilo FB, che lo ritrae insieme a tutto il suo team). Lo aspettiamo di nuovo al meglio della condizione fisica tra un mese, in Thailandia.