Loris Baz sta facendo ancora passi avanti, e forse il suo percorso di riadattamento al campionato Superbike dopo i tre anni trascorsi nel paddock della MotoGP sta volgendo al termine. L’alfiere del team Althea BMW è reduce dai buoni risultati del round britannico, durante il quale ha ottenuto un settimo e un decimo posto, e attualmente si trova in nona posizione nella classifica generale,.

Il weekend britannico - Con la partenza dalla prima fila durante il round di Donington Park, il pilota francese è riuscito a ridurre il gap che lo separava dal primo gruppo di piloti e ha ottenuto anche la miglior prestazione stagionale in Superpole2, effettuando il terzo tempo più veloce.

L’ottimo inizio ha permesso a Loris Baz di chiudere entrambe le gare all’interno della Top10. Attualmente, il venticinquenne francese è uno degli unici tre piloti insieme a Jonathan Rea e Alex Lowes ad aver ottenuto punti in tutte le dodici gare disputate fino ad ora, dimostrando una grande consistenza a discapito del passo.

Baz: “Abbiamo novità da provare” - Dopo i progressi di Donington, Loris Baz spera di poter mettere in atto altri passi avanti durante il round di Brno, forte anche della sua grande esperienza su questo circuito. Nonostante la giovane età, il pilota BMW ha ottenuto più volte buoni risultati sul tracciato della Moravia, guadagnando qui il suo primo podio in Superbike nel Campionato del 2012. Brno è stato anche teatro del suo miglior risultato in MotoGP: un quarto posto nella stagione 2016.

Sono felice di tornare su questo tracciato, speriamo di avere un buon fine settimana”, ha detto il pilota BMW. “Abbiamo fatto un buon passo in avanti a Donington e spero di poter continuare così. Dovrebbe essere un buon circuito per noi perché mi piace molto e ho ottenuto buoni risultati sia in Superbike che in MotoGP”, ha continuato. “Abbiamo anche alcune cose da provare sulla moto, quindi spero di riuscire a fare un altro step e di continuare a chiudere il gap con i piloti davanti”, ha concluso Loris Baz.