Ho molte foto significative del campionato ed alcune che si possono considerare più artistiche, di cui ne ho selezionata una”, spiega Jairo Díaz che ama defirsi un fotografo d’azione.

Appassionato di sport fin da piccolo, ha subito iniziato a scattare immagini soggetti in azione. Jairo ha catturato immagini di MotoGP, FIM, CEV (per quattro anni), Skateboard, BMX e Mountain Bike. Ha anche fotografato sport acquatici come il surf, bodyboard o kite surf in tutte le sue modalità

“Non abbiamo molto tempo per scattare questo tipo di foto, ma una che mi piace molto l’ho scattata a Chaz Davies al Circuito di Aragon nel 2016. Non è molto spettacolare, ma è speciale per me, specialmente per la luce”, spiega ancora Jairo Díaz.

La chiesa e la città - “Ricordo che era domenica durante il warm up. È una foto presa da dietro, con le prime luci del mattino, una luce bellissima. C’era molta nebbia e faceva freddo. È stata fatta dal muro e ha quella luce particolare che si vede quando nasce il giorno, con la nebbia, la chiesa e la città di Alcañiz sullo sfondo”, conclude Díaz.

Dal 2015 le sue foto si sono concentrate sul Mondiale Superbike ed è diventato il fotografo ufficiale dell’organizzazione.