Guidato da Marco Barnabò, il team campione italiano Superbike in carica, e sarà chiamato nel 2019 ad affrontare una sfida nuova: sviluppare e portare al vertice la Ducati Panigale V4, prima moto a quattro cilindri prodotta dalla casa bolognese.

Alla presentazione del team CIV è intervenuto anche il riminese Michael Ruben Rinaldi, che porterà in pista la Ducati Panigale V4 del Barni Racing Team nel mondiale Superbike.

UNA SFIDA NUOVA - ”Ho partecipato allo sviluppo di questa moto fin dai primi test e adesso non vedo l'ora di correrci”, ha detto Michele Pirro. “Con il bicilindrico Ducati abbiamo vinto tanto, ora inizia una sfida totalmente nuova. La cosa che mi rende davvero entusiasta è poterla affrontare insieme al Barni Racing Team. Qui mi sento a casa: "Barni" mi ha sempre messo a disposizione moto competitive - e di questo lo ringrazio - ma con lui e con la sua squadra mi sento in famiglia, è questo che fa la differenza. Il mio obiettivo, come sempre, sarà quello di vincere”.

UN MEZZO COMPLETAMENTE NUOVO - “Per Michele non servono tante parole”, ha detto Marco Barnabò, Team Principal. “ll rapporto tra me e lui si è consolidato nel tempo. C'è grande stima reciproca sia a livello professionale che personale, questo rende il lavoro più facile. La sua esperienza sarà utilissima nella fase di sviluppo della Ducati Panigale V4, un aspetto che - almeno all'inizio - sarà prioritario, visto che il team dovrà lavorare su un mezzo completamente nuovo.

Al fianco di Pirro volevamo un giovane che possa crescere e fare esperienza, ma che avesse già mostrato le sue potenzialità: Alex Bernardi risponde a questo identikit e spero che con lui possiamo ripercorrere la strada fatta con altri piloti. Non posso non pensare a Danilo Petrucci, che abbiamo lanciato nel 2011 e che oggi è pilota ufficiale Ducati MotoGP, ma credo che anche con Samuele Cavalieri e Matteo Ferrari abbiamo fatto un buon lavoro. Ora siamo curiosi di lavorare con Alex”, ha concluso Barnebò.

I PILOTI - Sarà dunque uno schieramento a forte impronta romagnola: il campione italiano Superbike in carica, Michele Pirro, è nato a San Giovanni Rotondo, ma da anni vive e si allena a Cesena. Per lui inizia la quinta stagione consecutiva con il Barni Racing Team, tre di queste coronate con il titolo di campione italiano Superbike (2015, 2017, 2018).

In totale sono 29 i successi ottenuti da Pirro su una Ducati del team bergamasco, con 11 doppiette.

Alex Bernardi - Classe 1996, in soli quattro anni è arrivato alla classe Superbike del CIV dove, in sella a una BMW, ha debuttato lo scorso anno con un 6° posto come miglior risultato a Vallelunga.

Il 2018 è stato anche l'anno del suo primo trofeo: ha vinto il Pirelli Super Cup Superbike, sempre con BMW. Ora per Alex arriva l'occasione di fare il salto di qualità, con un team e un compagno di squadra in grado di supportarlo al meglio nel percorso di crescita.

IL CALENDARIO - Il Campionato italiano Velocità vedrà squadre e piloti impegnati in sei appuntamenti, con gara doppia tra sabato e domenica:  

Round 1 - Misano World Circuit – 30/31 marzo
Round 2 - Autodromo Internazionale del Mugello – 27/28 aprile
Round 3 – Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola – 29/30 giugno
Round 4 - Misano World Circuit – 27/28 luglio
Round 5 - Autodromo Internazionale del Mugello – 21/22 settembre
Round 6 - Autodromo di Vallelunga – 5/6 ottobre