Non si sono mai amati e quello che è successo in Gara 2 a Jerez non ha fatto altro che aumentare la distanza tra i due. Chaz Davies non le ha mandate a dire a Marco Melandri dopo la collissione al sesto giro che li ha fati fuori entrambi: «Non ho mai visto nessuno superare in quel punto, nè in Superbike e neanche in MotoGP. Melandri dovrebbe sapere come funziona il gioco delle traiettorie, me lo sarei aspettato da un debuttante, non certo da un pilota di 37 anni con la sua esperienza. La cosa che mi secca di più è che Marco non si scuserà. Conoscete tutti come sia».

PENALIZZAZIONE - Melandri nel prossimo round di Misano perderà sei posizioni in griglia nella sprint race. Davies ha continuato: «Ha fatto una cosa veramente stupida, non ci sono spiegazioni. Mi avesse attaccato in un punto normale lo avrei capito, e avrei anche accettato un contatto. Non ne sarei stato felice, ma avrei capito. In quel punto, con quella dinamica, è stata la manovra di un pazzo».

INSTAGRAM - Chaz Davies sembra proprio non voler perdonare il vecchio compagno di squadra. In una foto su Instagram postata nelle stories da Chaz si vede Melandri con indosso un paio di occhiali colorati. «Magari provi qualche lente per quegli occhiali per Misano?» è stata la didascalia scritta Chaz Davies, sia in italiano che in inglese. Come aveva reagito Macho alle accuse del pilota Ducati? «Potevo passare solo lì», è stato il suo commento.