E' stato già operato Michael Van Der Mark, il pilota Yamaha caduto durante le prove libere della Superbike.
L'olandese era caduto venerdì durante le prove libere 2 del Gp di Misano quando si trovava anche al comando della classifica provvisoria della giornata.
Un vero peccato per lui che ha dovuto rinunciare alla gara e in più, cadendo, si è procurato una frattura al braccio.

TUTTO BENE – Questa mattina dal profilo Instagram della Clinica Mobile hanno postato una foto nella quale si vedeva il pilota in ospedale subito dopo l'operazione:”si è appena concluso presso l'ospedale di Rimini – è scritto di corredo alla foto – l'intervento al polso di Michael Van Der Mark, caduto durante le libere della Superbike. Un ringraziamento al Dr. Alfredo Bitonti, collaboratore della Clinica Mobile, e al Dr. Stefano Landi. Michael ti auguriamo un veloce recupero.”
L'operazione ha riguardato la riduzione e stabilizzazione di una frattura al radio del braccio destro.

RIENTRO INCERTO – Adesso per il portacolori Yamaha inizierà la riabilitazione che verrà fatta in Olanda. Ancora però è incerta la data del rientro in pista.
Dopo Misano, la SBK si sposterà in Gran Bretagna a Donington dal 5 al 7 luglio, ma c'è da capire se Van Der Mark riuscirà a tornare in forma per questa data.