Ad affiancare Tom Sykes nel box BMW a Donington non ci sarà Markus Reiterberger: il pilota tedesco si è ammalato prima dell’appuntamento: ha una grave infezione influenzale, con febbre alta e ha trascorso mercoledì sera in ospedale sotto osservazione.

Il Team BMW Motorrad schiererà comunque due moto a Donington Park: lo specialista della pista inglese, Tom Sykes, sarà affiancato dal collega britannico Peter Hickman.

HICKMAN IN TOP 5 - Portacolori del team Smith BMW nel campionato britannico Superbike, negli ultimi due anni Hickman ha chiuso nella top 5 del campionato. Dopo aver vinto numerose gare al TT con la BMW, sembra destinato a tornare sulla griglia del mondiale Superbike. Nel 2012 aveva concluso al nono posto proprio a Donington Park.

"Prima di tutto, mi dispiace per Markus e gli auguro una pronta guarigione. Allo stesso tempo, sono felice di guidare per il team BMW Motorrad WorldSBK a Donington Park”, ha detto Hickman. “Non ho dovuto pensarci a lungo quando ho ricevuto la chiamata da Shaun Muir!”

La BMW S 1000 RR ha fatto grandi progressi quest’anno, con Tom Sykes che ha consegnato alla squadra il primo podio della stagione in Gara 1 a Misano. Dopo questo successo, i prossimi obiettivi sono la pole position e la vittoria.

"Sono passati diversi anni da quando ho fatto alcune gare in questo campionato. Ma conosco la BMW S 1000 RR e la pista di Donington Park, quindi sono fiducioso di poter fare un buon lavoro per il team BMW Motorrad WorldSBK”, ha detto Hickman.

DAL CAMPIONATO FRANCESE AL MONDIALE - "Voglio ringraziare il team per la fiducia e per la mia squadra, la Smiths Racing BMW, per farmi competere nel mondiale Superbike questo fine settimana. Un grande ringraziamento va a Dunlop UK, visto che avrei dovuto gareggiare nel campionato francese Superbike per loro in questo fine settimana e mi hanno permesso di farlo trascorrerlo nel mondiale Superbike".