E' stato un weekend non troppo esaltante quello di Marco Melandri e a margine di una gara nella quale l'italiano è arrivato in decima posizione, arriva forse anche la decisione di un possibile ritiro dal mondo delle corse.
Marco parlerà infatti domani davanti ai giornalisti in una conferenza stampa che si svolgerà a Milano.

Quest'anno il ravennate era partito, in sella alla Yamaha con tanti obiettivi da raggiungere: il campionato, lo ha visto salire sul podio a Phillip Island, dove è arrivato terzo, ed anche in Spagna.
A parte questo, però, il resto non è andato come previsto, e dopo il brutto weekend di Donington la decisione del ritiro, a fine stagione, sembra quasi la più plausibile.
Il periodo nero di Marco, in realtà, non è frutto di questo campionato 2019, ma affonda le sue radici nelle stagioni in Ducati, quando, in sella alla Panigale V2 non è riuscito a raccogliere i risultati sperati.
Non solo, perchè il numero 33 è stato anche escluso dal team Ducati stesso con l'ingresso della V4.
Da inizio campionato Superbike, però, i risultati sperati non sono arrivati, per questo sembra plausibile l'idea che Marco voglia abbandonare il mondo delle competizioni, anche se fino a domani, nel momento in cui farà il suo annuncio, ancora niente è certo.
Questo, è quanto si legge dall'invito stampa inviato dall'agenzia del manager dell'iridato in 250cc:”dopo l'ultima gara di Donington Marco vuole incontrare la stampa per importanti annunci sul futuro.”