Un nuovo tassello si aggiunge al puzzle del mercato piloti Superbike per il 2020: Eugene Laverty correrà nel team BMW ufficiale: prenderà il posto di Markus Reiterberger e dividerà il box con Tom Sykes.

 Ad annunciarlo è la stessa compagine ufficiale: il pilota irlandese debutterà sulla BMW S 1000 RR nel 2020.
"Con Eugene Laverty, diamo il benvenuto a bordo ad un pilota di grande esperienza, che ha anche molta familiarità con il team di Shaun Muir”, ha detto Marc Bongers, direttore di BMW Motorrad Motorsport. “Allo stesso tempo, vorremmo ringraziare Markus Reiterberger. È stato strettamente coinvolto nello sviluppo della versione da corsa della nuova RR fin dall'inizio, ed è stato quindi determinante per il successo di cui stiamo godendo. Faremo tutto il possibile, nelle restanti gare che abbiamo insieme nel team BMW Motorrad, per assicurarci di concludere con successo la stagione con Markus”.

SFIDANTE PER IL PODIO - Anche Shaun Muir, Team Principal del Team BMW Motorrad WorldSBK, ha voluto ringraziare Markus Reiterberger “per il suo impegno e i suoi sforzi. Allo stesso modo, sono lieto di dare il benvenuto a Eugene Laverty nel team BMW Motorrad WorldSBK per il 2020 e anche di dargli il bentornato nel team SMR”, ha detto Muir. “Eugene si unisce al team e porta con sé una vasta esperienza. Crediamo fermamente che possa essere un forte sfidante per il podio. Speriamo che non appena scenderà in pista durante i test pre-stagionali a novembre, la moto sarà su un altro livello e penso che la combinazione della sua esperienza e della sua velocità sarà una gradita aggiunta al progetto WorldSBK”.

Ancora 4 round del mondiale da disputare con il mio Team Go Eleven. Voglio dargli i podi che ho promesso. La nuova avventura con SMR e BMW inizierà a novembre e non vedo l'ora”, dichiara Eugene Laverty tramite le sue pagine social. 

IL RITORNO NEL TEAM SMR - Eugene Laverty ha partecipato per la prima volta al mondiale Superbike dal 2011 al 2014, arrivando dal motomondiale, dove ha corso nelle classi 125 e 250 e poi in Supersport, dove si è laureato vicecampione del mondo nel 2009 e nel 2010 con la Honda.

Nel 2013 ha terminato la sua terza stagione in Superbike al secondo posto. Successivamente è passato alla MotoGP nel 2015, prima di tornare al mondiale Superbike nel 2017, dove ha trascorso due anni in sella alla squadra di Shaun Muir, ma all’epoca con l’Aprilia.

Finora Laverty ha conquistato 13 vittorie e 35 podi nel mondiale Superbike, raccogliendo risultati importanti anche nei due anni disputati in MotoGP: con la Ducati del team satellite Aspar si è piazzato quattro volte nella top ten, concludendo come miglior piazzamento al tredicesimo posto assoluto nel 2016.