E’ stato il francese De La Vega (Kawasaki - GP Project Team) a far segnare il miglior tempo della prima giornata di prove Supersport 300 a Magny Cours. Il suo tempo nelle FP2 (1’54”224) gli ha permesso di chiudere in testa davanti allo spagnolo Perez (Kawasaki ParkinGO Team, lontano un decimo oggi e terzo in campionato) e all’olandese Schotman (Motoport Kawasaki), terzo e più staccato.

OCCASIONE DEROUE - La seconda fila “virtuale” è caratterizzata dalla presenza dell’altro olandese Deroue (in battaglia per il titolo con il suo secondo posto), dello spagnolo Gonzalez e dell’australiano Edwards, con Verdoia, Sanchez, Hendra Pratama e Loureiro che completano la top ten. Poco fuori si è piazzato il nostro Luca Bernardi, 11esimo a un secondo e tre decimi con la Yamaha del Team Trasimeno. 

IN DIFESA - Male la leader della classifica, Ana Carrasco. La spagnola, alla guida della Kawasaki del DS Junior Team, è per ora solo 20esima a quasi due secondi di ritardo da De La Vega. Ana deve difendere 10 punti di vantaggio su Deroue e 18 su Perez e quindi domani è chiamata al necessario riscatto se vorrà sognare fino alla fine della stagione.