Ayrton Badovini sostituirà l'infortunato Glenn Scott per le prossime gare del Mondiale Supersport. L'australiano, infatti, ha riportato la frattura della tibia in una caduta sul circuito di Aragon e dovrà saltare i prossimi tre appuntamenti. Badovini, da anni tra i piloti del Mondiale Superbike, ha lottato spesso per le prime posizioni conquistando due podi. Con la Honda del Team Lorini può ambire ad importanti risultati in Superport. "Badovini era nell’orbita del nostro team già da tempo", ha commentato Livio Lorini, team manager della compagine. "L’obbiettivo era schierare tre piloti nel Mondiale Supersport ma non abbiamo ricevuto l’avvallo per la terza moto. Avevamo comunque deciso di fare correre Badovini come wild-card nelle gare italiane. Ora sostituirà Scott ma faremo tutto il possibile per farlo gareggiare fino al termine del campionato, cercando di avere il nullaosta per la terza moto quando rientrerà il giovane australiano. Il nostro progetto è iniziare una collaborazione pluriennale con Badovini ed approdare con lui al Mondiale Superbike 2017”. Nelle prime gare stagionali il Team Lorini ha conquistato buoni piazzamenti. Sia il tedesco Kevin Wahr che l'australiano Glenn Scott hanno dimostrato professionalità, impegno e ottime potenzialità. In Australia il pilota Kevin Wahr è stato vittima di una caduta durante il warm-up che non gli ha permesso di partecipare alla gara per accertamenti medici. Glenn Scott ha avuto una crescita costante durante il week-end di gara fino a conquistare il 12° posto nella classifica finale. In Thailandia, nonostante le condizioni climatiche molto difficili dovute alle eccessive temperature, entrambi i piloti hanno dimostrato un buon passo gara e si sono classificati 12° Kevin Wahr e 13° Glenn Scott. Nell'ultimo appuntamento di Aragon il tedesco Kevin Wahr è stato costantemente veloce in gara, fino a conquistare il 9° posto. Sfortunato Glenn Scott che al primo turno di venerdi mattina è stato vittima di una brutta caduta.