Il campione del mondo in carica Kenan Sofuoglu è stato costretto a saltare il round d’apertura del mondiale Superbike, sul circuito di Phillip Island, dopo l’aumento del dolore alla mano infortunata recentemente (leggi qui). A seguito dei 30 giri svolti durante i test, il turco aveva preso la decisione di saltare i primi due appuntamenti stagionali, con l’obiettivo di tornare in pista nel primo round europeo al MotorLand Aragon, dove avrà recuperato la forma fisica.
Ora i tifosi tailandesi avranno la possibilità di tifare per un pilota di casa nel secondo round del campionato al Motul Thai Round che si disputerà questo fine settimana. Thitipong Warokorn sostituirà infatti il pilota numero 1 davanti ai suoi tifosi. 
 
ESPERIENZA MONDIALE - Il 28enne Warokorn ha alle spalle esperienza a livello mondiale. Tra il 2013 e il 2015 infatti ha passato più di due stagioni nel campionato di Moto2 ed è abituato a correre nella cilindrata 600cc. Il tailandese quest’anno è impegnato nel Thai Superbike Championship con Kawasaki, che ha già vinto nel 2010 e 2011, e in occasione del prossimo appuntamento avrà il pieno supporto del team italiano Puccetti.
“Questo round del WorldSSP sarà il primo con Kawasaki, dato che corro con loro anche nel campionato nazionale in Tailandia, con la Ninja ZX-10R nel 2017", ha dettoThitipong Warokorn. "È una grande fortuna aver avuto questa opportunità nel team ufficiale del WorldSSP sulla Ninja ZX-6R al Buriram. Questo è il mio tracciato di casa e lo conosco molto bene”.