PJ Jacobsen sulla MV Agusta Reparto Corse ha concluso al comando la prima giornata di prove libere sul circuito di Aragon. Il suo miglior crono l'ha siglato nel primo turno, in 1’54.751, mentre Kyle Smith, pilota del team GEMAR Lorini and Hikari Okubo, CIA Landlord Insurance Honda, hanno completato la top 3. Per tutti il tempo più veloce è arrivato nel turno della mattina, a causa della pioggia che ha iniziato a scendre all'inizio di FP2. 

Il sudafricano Sheridan Morais, portacolori del team Kallio Racing e il nostro Christian Gamarino, Honda Bardhal Evan, si sono piazzati alle spalle del terzetto di testa. Da segnalare il rientro in azione del campione del mondo Kenan Sofuoglu, pilota del team Kawasaki Puccetti Racing: dopo aver mancato i primi due round a causa di un infortunio alla mano prima dell'inizio della stagione, il turco ha concluso la giornata al sesto posto.

Niki Tuuli (Kallio Racing), Gino Rea (Team Kawasaki Go Eleven), Alessandro Zaccone (MV Agusta Reparto Corse) e Robin Mulhauser (CIA Landlord Insurance Honda) sono passati tutti nella Tissot Superpole 2, concludendo la FP1 - e quindi l'assoluta - entro i primi dieci.

Nel secondo turno soltanto due piloti della top ten sono scesi in pista: Okubo e Tuuli, mentre la maggior parte dei piloti del mondiale Supersport ha preferito un approccio cauto alle condizioni di asfalto bagnato del circuito del MotorLand.

L'autore del miglior crono nel secondo turno è stato Roberto Rolfo (Team Factory Vamag), che ha girato in 2'12.944 all'inizio della sessione, ma che ha concluso la giornata nella parte bassa della tabella dei tempi, non avendo girato sull'asciutto in FP1.